Questo sito contribuisce alla audience di

Cundinamarca

provincia (22.623 km²; 1.975.564 ab. nel 1997; capoluogo Bogotá) della Colombiacentrale, esteso su un vasto altopiano dominato dalla Cordigliera Orientale e limitato a W dalla valle del fiume Magdalena. Agricoltura (cereali, patate, ortaggi, frutta), allevamento bovino, sfruttamento del sottosuolo (carbone, salgemma, ferro, zinco); le industrie, attive soprattutto nei settori alimentare, tessile, chimico, del cemento e delle ceramiche, sono concentrate a Bogotá e nelle città di Girardot, Facatativá e Zipaquirá. § Il suo nome proviene dalla corruzione di Condirrumarca, zona che nel periodo precolombiano aveva visto fiorire la civiltà chibcha. Nel 1809, all'inizio della rivoluzione indipendentistica, la prima entità libera si chiamò Stato di Cundinamarca; la regione ha sempre costituito il cuore della Repubblica colombiana e la sua storia si identifica con quella del Paese.

Media


Non sono presenti media correlati