Questo sito contribuisce alla audience di

Dèmone meschino, Il-

(Melkij bes), romanzo di Födor Sologub, scritto negli anni 1892-1902, ma pubblicato solo nel 1905. Rappresenta un intrecciarsi di realtà e di fantasia. L'azione si svolge su due fronti: la vita di Peredënov, incarnazione del male, e gli amori un po' ambigui di Sasa Pylnikov e Ljudmila Rutilova, simboli della bellezza. L'autore si pone come obiettivo quello di rappresentare l'esistenza in generale come malvagia creazione di Dio e precipita il protagonista, ossessionato dall'idea del demonio, prima nell'orrore del delitto con l'uccisione dell'amico Volodin, poi nel buio definitivo della follia.

Media


Non sono presenti media correlati