Questo sito contribuisce alla audience di

Díaz Mirón, Salvador

poeta messicano (Veracruz 1853-Città di Messico 1928). È considerato uno dei precursori del modernismo in Messico. La sua vocazione poetica oscilla tra romanticismo (alla Hugo) e parnassianesimo. Le sue liriche, formalmente perfette, sono riunite in due volumi: Poesias (1896) e Lascas (1901). Nel primo dominano il tono appassionato e la forza drammatica di derivazione romantica, mentre nel secondo prevalgono le atmosfere limpide e musicali del parnassianesimo. Di apprezzabile valore tecnico ed espressivo anche le prose, raccolte postume (Prosas, 1954).

Media


Non sono presenti media correlati