Questo sito contribuisce alla audience di

Dama fantasma, La-

(La dama duende). Commedia di Pedro Calderón de la Barca, composta nel 1629 e pubblicata nel 1636. Doña Angela, disinvolta vedovella, si innamora di Don Manuel, ospite del fratello di lei Juan (ma nemico di un altro fratello, Luis). Tenuta nascosta in casa dai fratelli, approfitta di una porta segreta che dà nella stanza dell'ospite, per fargli pervenire biglietti e giocargli vari tiri, con grande spavento del gracioso Cosme, servo del protagonista, che crede nei folletti. La vicenda finisce con l'ovvio matrimonio. Commedia ben condotta, con dialogo vivace e spesso umoristico, e non pochi spunti maliziosi.