Questo sito contribuisce alla audience di

De Zòlt, Antònio

matematico italiano (Conegliano 1847-Milano 1926). Professore per oltre 40 anni al liceo Parini di Milano, si occupò particolarmente di geometria; scrisse Principi della eguaglianza di poliedri e di poligoni sferici (1883). Sotto il suo nome è noto un postulato che dice: se un poligono viene diviso in un numero di parti qualunque, eliminando una di tali parti non è possibile ricoprire il poligono con le restanti.

Media


Non sono presenti media correlati