Questo sito contribuisce alla audience di

Deubel, Léon

poeta francese (Belfort 1879-Maisons-Alfort 1913). La sua opera si richiama al simbolismo, principalmente a Laforgue. Vi predominano accenti malinconici e disperati, sfoghi sinceri di una vita desolata cui il poeta pose termine gettandosi nella Marna: Léliancolies (1902), La lumière natale (1905), Ailleurs (1912), Régner (1913).

Media


Non sono presenti media correlati