Questo sito contribuisce alla audience di

Deutsch, Babette

poetessa e saggista statunitense (New York 1895-1982). Vinse nel 1929 il premio di poesia Nation con la lirica Thoughts at the Year's End (Pensieri della fine d'anno) inserita nella raccolta Fire for the Night (1930; Fuoco per la notte). Pubblicò in seguito Epistle to Prometheus (1931; Epistola a Prometeo), Take Them, Stranger (1944; Prendili, straniero), Animal, Vegetable, Mineral (1954; Animale, vegetale, minerale). La sua attività più valida fu però quella di saggista: oltre a numerose traduzioni di autori russi e tedeschi (Blok, Puškin, Rilke) e a saggi su Shakespeare e Whitman, pubblicò il volume Poetry in Our Time (1952; Poesia nel nostro tempo), uno dei migliori saggi di letteratura contemporanea.

Media


Non sono presenti media correlati