Questo sito contribuisce alla audience di

Dolabèlla

(latino Dolabella), nome portato da numerosi personaggi nell'antica Roma: il più noto, Publio Cornelio (70-43 a. C.), sposo di Tullia, figlia di Cicerone, si schierò dalla parte di Cesare. Tribuno della plebe nel 47, propose una legge demagogica sulla cancellazione dei debiti. Ucciso Cesare, si fece nominare console passando dalla parte dei congiurati; ma si riconciliò con Antonio che gli offerse il governo della Siria. Si uccise a Laodicea, dopo che il Senato l'aveva dichiarato nemico pubblico.

Media


Non sono presenti media correlati