Questo sito contribuisce alla audience di

Dragut

(corruzione del turco Dorghūt), corsaro turco (Muğla 1485-Malta 1565). Originario dell'Asia Minore, sin da giovane si segnalò nell'assaltare navi veneziane. Catturato da Giannettino Doria nel 1540, fu tenuto prigioniero a Genova e poi liberato. Segretamente alleato con Enrico II di Francia, continuò a combattere con successo contro la Spagna e gli Stati italiani dalla sua base tunisina di al-Mahdiyyah (ora Mahdia). Partecipò alla conquista di Tripoli, effettuata nel 1551 dalla flotta turca, e nel 1556, alla morte di Murad Agha, ottenne il governo di quella città, estendendo poi la sua autorità anche su Djerba. Difese con successo Tripoli dall'attacco cristiano nel 1560, ma perì il 25 giugno 1565 mentre prendeva parte all'assedio di Malta.

Media


Non sono presenti media correlati