Questo sito contribuisce alla audience di

Dupanloup, Félix-Antoine-Philibert

vescovo e pedagogista francese (Saint-Félix, Savoia, 1802-Lacombe, Isère, 1878). Nel 1849 venne elevato al seggio vescovile di Orléans; avversò la corrente ultramontanista francese e difese le prerogative ecclesiastiche contro l'ingerenza dello Stato. Membro dell'Accademia francese (1854-72), fu tenace difensore della libertà d'insegnamento contro la tendenza alla preminenza scolastica dello Stato, rivendicata dal liberalismo francese. Ostile al dogma dell'infallibilità pontificia, dopo la proclamazione di tale dogma da parte del Concilio Vaticano I si sottomise. Scrisse: De l'éducation en général (1850-62) e De la haute éducation intellectuelle (1855-57).

Media


Non sono presenti media correlati