Questo sito contribuisce alla audience di

Dzigan, Efim Lvovič

regista cinematografico sovietico (Mosca 1898-1981). Esordì in Georgia con Čiaureli nel 1928 e diresse poi film polemici nella repubblica natale. Il suo capolavoro è Noi di Kronštadt (1936), uno dei culmini del realismo socialista, costruito su un testo epico-tragico di Višnevskij. Altri film: Džambul (1953), Il prologo (1956), Il torrente di ferro (1967).

Media


Non sono presenti media correlati