Questo sito contribuisce alla audience di

EURATOM

nome convenzionale della Comunità Europea della Energia Atomica, CEEA, organizzazione intergovernativa costituita il 1° gennaio 1958, con l'entrata in vigore del Trattato di Roma concluso il 25 marzo 1957 fra Belgio, Francia, Repubblica Federale di Germania, Italia, Lussemburgo e Paesi Bassi, per coordinare e sviluppare l'attività scientifica e industriale dei sei Paesi membri, nel settore della ricerca e dell'applicazione pacifica dei mezzi e delle tecniche nucleari. La storia dell'EURATOM è la storia stessa dell'Unione Europea, di cui il primo nucleo risale al 1951, con l'istituzione della Comunità europea del carbone e dell'acciaio (CECA). Nel 1957 fu firmato il trattato di Roma, con cui furono istituite la Comunità europea dell'energia atomica (EURATOM) e la Comunità economica europea (CEE). Nel 1967 avvenne la fusione delle istituzioni delle tre Comunità europee. A partire da quel momento, ci furono soltanto una Commissione, un Consiglio dei ministri e un Parlamento Europeo. Il termine EURATOM è restato nell'ambito del programma delle ricerche dell'Unione Europea, svolto dal Centro Comune di Ricerche, che opera sotto il controllo della Commissione e secondo le decisioni del Consiglio; esso si occupa anche della standardizzazione della terminologia e delle misure nel campo nucleare e può istituire centri di istruzione professionale per specialisti. In particolare, per gli anni 2002-2006, 6FP-EURATOM denomina il sesto programma quadro della Comunità Europea dell'Energia Atomica di attività di ricerca e formazione nel settore nucleare. Il programma, che è volto anche a contribuire alla realizzazione dello Spazio europeo della ricerca (2002-2006), si concentra sui seguenti settori: fusione termonucleare controllata (EURATOM – FUSION); gestione dei residui radioattivi (EURATOM – WASTE); radioprotezione (EURATOM – PROTECT); attività nel campo delle tecnologie e della sicurezza nucleari (EURATOM – NUTECH); attività nucleari del centro comune di ricerca (EURATOM – JRC); sicurezza nucleare; misure e materiali di riferimento.

R. Ducci, Breve storia di Euratom, in “La Comunità Internazionale”, 1957; S.I.O.I., Enti nucleari internazionali - Statuti e Documenti, Padova, 1959; R. Monaco, Il trattato istitutivo della Comunità atomica - Confronti coi trattati della C.E.C.A. e della C.E.E., in “Rivista di Diritto Europeo”, 1961; P.E.P. (Political and Economic Planning), European Unity - A Survey of the European Organisations, Londra, 1968; L. Cartou, Organisations européennes, Parigi, 1971.