Questo sito contribuisce alla audience di

Eliasson, Olafur

artista danese (Copenhagen 1967) che lavora prevalentemente con l'alterazione dei fenomeni atmosferici e climatici. Acqua, luce, muschio, ghiaccio e vapore sono gli elementi privilegiati per le sue installazioni: in Your Strange Certainy Still Kept (1996) ha realizzato una cascata in un interno e con luci intermittenti tale che sembrasse sospesa nell'aria, mentre nella gigantesca installazione creata per la Turbine Hall della Tate Modern di Londra nel 2003 ha progettato il tempo atmosferico (The Weather Project è il titolo) creando il tramonto perpetuo. Lo scopo è quello di trasformare l'identità di un luogo per poter trasformare le nostre esperienze. Gli spettatori infatti fanno sempre parte degli ambienti sensoriali di Eliasson e il loro ruolo è sottolineato anche dall'uso frequente, nei titoli, del pronome “Your”. Nelle opere non dissimula mai la tecnica utilizzata per crearle, lasciando in vista tubi, pompe e valvole e amplificando il risultato finale utilizzando specchi per effetti caleidoscopici. Il suo lavoro non si concentra solo su effetti sensoriali, ma anche ottici come nel caso dell'opera The Curious Garden (1997) in cui ha disposto una forte luce gialla in una stanza vuota che impediva la percezione di alcuni colori a causa delle diverse frequenze.

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti