Questo sito contribuisce alla audience di

Enrico di Susa

nome con cui è noto Enrico Bartolomei, detto il cardinale Ostiense, uno dei massimi decretalisti del Medioevo (Susa inizio sec. XIII-Lione 1271). Studiò a Bologna e insegnò a Parigi; fu poi vescovo a Sisteron, arcivescovo a Embrun e cardinale vescovo di Ostia. Condusse uno studio accurato sulle decretali di papa Gregorio IX, pubblicando sull'argomento la Lectura (commento) in quinque decretalium e la Summa decretalium, onorata del titolo di “Aurea” per la chiarezza dell'esposizione e la vastità della dottrina. Al vecchio metodo di glossare il testo, Enrico di Susa sostituisce un sistema più completo consistente nell'esame del caso attraverso un'esposizione completa e il confronto con casi simili o contrari per giungere a una proposta di soluzione. In questa vasta e multiforme informazione sta la originalità della Summa, dove opera una compiuta sintesi fra le varie dottrine. Nella Lectura l'Ostiense commenta ogni decretale e mentre rigetta l'eccessivo rigorismo del diritto romano, dando risalto all'aequitas canonica, realizza una sintesi fra il diritto romano e quello canonico, elaborando la dottrina della communis doctorum opinio, regola determinante per lo ius commune.

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti