Questo sito contribuisce alla audience di

Equìcola, Màrio

letterato italiano (Alvito 1470-Mantova 1525). Fu segretario dei Cantelmo e degli Estensi a Ferrara e di Isabella d'Este e Federico Gonzaga a Mantova. Oltre a una Chronica di Mantua (1521), scrisse in latino Il libro de natura de Amore (volgarizzato nel 1509 da un suo nipote e pubblicato nel 1525).

Media


Non sono presenti media correlati