Questo sito contribuisce alla audience di

Ercolani, Giusèppe Marìa

letterato italiano (Pergola 1672-Roma 1759). Col nome di Neralco Castrimeniano, fece parte dell'Arcadia. Pubblicò Rime a Maria (1725) d'imitazione petrarchesca e Rime sacre (postume, 1834). È autore anche di una favola, Sulamitide (1731), di un trattato d'architettura, I tre ordini d'architettura... presi dalle fabbriche più celebri dell'antica Roma (1744) e dello scritto Le quattro parti del mondo (1756).

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti