Questo sito contribuisce alla audience di

Ertel, Aleksandr Ivanovič

scrittore russo (Ksizovo, Voronež, 1855-Mosca 1908). Molto vicino ai populisti e seguace di una filosofia spiritualistica, è autore di una produzione narrativa influenzata da Tolstoj e da Korolenko. Tra i romanzi più significativi si ricordano Memorie di un abitante delle steppe (1880-82) e I Gardenin (1889), dedicati ai problemi del mondo rurale.

Media


Non sono presenti media correlati