Questo sito contribuisce alla audience di

Fáy, András

letterato ungherese (Kohány, 1786-Pest 1864). Nella sua produzione spiccano il dramma storico I due Báthory (1827) e La casa Bélteky (1832), il primo romanzo sociale ungherese: in quest'ultimo, attraverso il contrasto di due generazioni, Fáy intendeva servire la causa delle riforme. Ottenne il successo maggiore con Favole e aforismi (1820).

Media


Non sono presenti media correlati