Questo sito contribuisce alla audience di

Fèrri, Sìlvio

archeologo italiano (Lucca 1890-Pisa 1978). Professore di archeologia e storia dell'arte classica all'Università di Pisa (1940-60), si occupò di Cirene, di arte provinciale romana e di altri argomenti di protostoria e di archeologia greca e romana, curando anche un'edizione commentata di Plinio il Vecchio per la parte relativa alle arti figurative. Tra i suoi scritti: Arte romana sul Reno (1931), Arte romana sul Danubio (1933), Opuscula (1962). Ha dedicato i suoi ultimi anni allo studio delle stele figurate daunie da lui scoperte nella provincia di Foggia.

Media


Non sono presenti media correlati