Questo sito contribuisce alla audience di

Fùrnari

comune in provincia di Messina (59 km), 145 m s.m., 13,48 km², 3394 ab. (furnaresi), patrono: sant’ Antonio (13 giugno).

Centro situato alla sinistra del torrente Mazzarrà, sulle prime colline che dal golfo di Patti s'innalzano verso i monti Peloritani. Fu fondato nel sec. XIV da Biagio Furnari, la cui famiglia ottenne il titolo ducale dal re Filippo IV.§ I principali prodotti dell'agricoltura sono i cereali, gli agrumi, le olive e l'uva; è diffuso l'allevamento (ovini e bovini). Vi operano aziende artigianali del legno e dell'abbigliamento. Notevole importanza riveste il ruolo della pesca e del turismo balneare in località Tonnarella di Furnari.

Media


Non sono presenti media correlati