Questo sito contribuisce alla audience di

Faba o Fava, Guido

grammatico bolognese (sec. XIII). Dettatore di latino e autore di diverse opere di uso scolastico (Dictamina rhetorica, 1226-27; Summa dictaminis, 1229), nella Gemma purpurea (trattato di epistolografia in latino composto tra il 1239 e il 1248) e nei Parlamenta et epistole (1242-43) applicò per la prima volta le regole dell'ars dictandi al volgare. È considerato il fondatore della prosa letteraria italiana di stile retorico.

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti