Questo sito contribuisce alla audience di

Fayṣal I

re dell'Iraq (et-Ṭā'if 1883-Berna 1933). Terzogenito dello sceriffo Ḥusayn, dopo aver comandato (1916-18) con Lawrence le truppe arabe che combatterono con gli Anglo-Francesi sul fronte siro-palestinese, tentò di restituire a Damasco la funzione di capitale di un vasto regno arabo; ma, riconosciute dalla Gran Bretagna le richieste della Francia, nel 1920 Fayṣal I fu costretto ad abbandonare la Siria. L'anno seguente gli Inglesi lo insediarono sul trono dell'Iraq al posto del fratello ʽĄbđ Allāh ibn al-Ḥusayn (Hussein). Pedina più o meno involontaria del complesso gioco mediorientale della Gran Bretagna, seppe soddisfare i sentimenti nazionalisti di molti Iracheni e, consolidato il suo Stato, nel 1932 ne ottenne l'ammissione alla Società delle Nazioni.

Media


Non sono presenti media correlati