Questo sito contribuisce alla audience di

Federico Guglièlmo IV

re di Prussia (Berlino 1795-castello di Sans-Souci 1861). Figlio e successore (1840) di Federico Guglielmo IIIebbe una concezione romantica e cristiana dello Stato, che gli attirò le simpatie degli ambienti liberali. Le convinzioni tradizionali furono però più forti per Federico Guglielmo IV, che, per evitare un conflitto con l'Austria, rifiutò la corona imperiale offertagli (1849) dall'Assemblea Nazionale di Francoforte; sul piano interno, dopo aver abbozzato l'unificazione della Dieta (1847) fu spinto dai moti del 1848 e dal successivo riflusso a provvedimenti repressivi e restrizioni costituzionali (1850). Fallita l'iniziativa per una Confederazione del Nord da contrapporre all'Austria, qualche anno più tardi lasciò il trono a causa d'un colpo apoplettico.

Media


Non sono presenti media correlati