Questo sito contribuisce alla audience di

Fersman, Aleksandr Evgenevič

mineralogista e geochimico russo (Pietroburgo 1883-Soči, Crimea, 1945). Studiò la ripartizione degli elementi chimici nella crosta terrestre, in particolare nel territorio dell'ex Unione Sovietica. Nel fare l'inventario delle risorse minerarie dell'URSS scoperse i grossi giacimenti di apatite nella penisola di Kola e di zolfo nel Karakum. È autore di numerose ricerche scientifiche sulla genesi delle pegmatiti, sulla migrazione degli elementi nella crosta terrestre, ecc. Fu tra i fondatori della geochimica nell'URSS; pubblicò un ampio trattato di geochimica, in 4 vol. (1933-39).

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti