Questo sito contribuisce alla audience di

Fiadóni, Bartolomèo

(Bartolomeo da Lucca), teologo e storico (Lucca ca. 1236-Torcello 1327). Frate domenicano, nel 1273-74 fu confessore di S. Tommaso del quale continuò e completò il De regimine principum. Vescovo di Torcello dal 1318, nel 1321 fu scomunicato dal patriarca di Grado, ma la scomunica fu annullata da papa Giovanni XXII. È autore di una pregevole storia della Chiesa, Historia ecclesiastica nova (forse in parte di altro autore) e di ricchissimi Annales lucenses, sulla storia di Lucca dal 1061 al principio del Trecento.