Questo sito contribuisce alla audience di

Fiennes, Ralph

attore e regista cinematografico britannico (Soffolk 1962). Ha studiato alla Royal Academy of Dramatic Art e dal 1988 è membro della Royal Shakespeare Company, con cui ha portato in scena i classici shakespiriani. Sul grande schermo ha raggiunto il successo e la nomination all'Oscar interpretando il ruolo del nazista sadico e folle di Schindler’s List (1993). Convincente sia quando recita sottotono come in Quiz Show (1994), dove riveste il ruolo di un ambiguo e fascinoso concorrente di quiz televisivi, sia nel ruolo di romantico eroe fantascientifico nel visionario Strange Days (1995), ha ottenuto una seconda nomination grazie al popolare Il paziente inglese (1996), in cui recita per l'intero film immobile a letto e col volto sfigurato. Dopo aver tentato, senza grande successo, l'avventura produttiva con Onegin (1999), è stato uno scrittore adulterino in Fine di una storia (1999), tratto dal romanzo La fine dell’avventura di Graham Greene. Nel 2002 ha interpretato la parte di uno spietato assassino in Red Dragon e quella di un folle in Spider. Nel 2005 ha recitato in The Constant Gardener tratto, da un romanzo di Le Carrè e in Harry Potter e il calice di fuoco in cui interpreta il cattivo Lord Voldemort e nel 2008 in La duchessa di Saul Dibbs. Altri film: The Hurt Locker (2008) di Kathryn Bigelow, The Reader (2008) di Stephen Daldry,Harry Potter e i Doni della Morte (2010, 2011) di David Yates, Coriolanus (2011) diretto e interpretato,Skyfall (2012) di Sam Mendes, The Invisible Woman (2013) diretto e interpretato, Grand Budapest Hotel (2014) di Wes Anderson e Spectre (2015) di Sam Mendes. Nel 2015 recita anche nel film A Bigger Splash di Luca Guadagnino.

Media


Non sono presenti media correlati