Questo sito contribuisce alla audience di

Fiorini, Piètro

architetto italiano (Bologna 1539-1614 o 1629). Figura di primo piano nell'ambito dell'architettura emiliana dei sec. XVI e XVII, a Bologna costruì la Porta Pia (1567-68, in seguito Porta S. Isaia, distrutta nel 1904) e compì lavori di ricostruzione e rinnovamento nelle chiese di S. Niccolò (1570), S. Petronio (1587), S. Pietro (1599), S. Maria della Carità. Presso Bologna realizzò il chiostro del convento di S. Michele in Bosco; a Carpi eseguì il progetto per l'ospedale della Confraternita di S. Rocco (1580).