Questo sito contribuisce alla audience di

Fiumedinisi

comune in provincia di Messina (30 km), 200 m s.m., 35,99 km², 1679 ab. (fiumedinisani o fiumenisani), patrono: Maria Santissima Annunziata (25 marzo).

Centro situato nel settore sudorientale dei monti Peloritani, alla destra del torrente Fiumedinisi, a pochi chilometri dalla costa ionica. L'insediamento, probabilmente di origini greche, passò attraverso la dominazione araba. Ebbe poi come feudatari, dal 1320, Ruggero di Vallone, Giaimo di Villanova e i Colonna.§ Il nucleo urbano conserva tracce di matrice islamica. Il duomo, dedicato alla Santissima Annunziata, si presenta nel rifacimento secentesco; custodisce una scultura lignea di Rinaldo Bonanno (sec. XVI) e una tela di G. B. Quagliata (sec. XVII).§ L'economia si basa sull'agricoltura (agrumi e uva da vino) e sull'allevamento.

Media


Non sono presenti media correlati