Questo sito contribuisce alla audience di

Fotiadis, Demetrio

letterato e storico greco (Smirne 1898-Atene 1988). Cominciò a collaborare con diversi periodici letterari fin da giovane, finché non fondò, nel 1936, Lettere Neogreche. Come storico Fotiadis si distinse per l'analisi sottile e imparziale degli avvenimenti sociali, politici ed economici e per la lucidità di giudizio sulle spiccate personalità della storia. Tra le sue opere storiche, tutte di notevole interesse, ricordiamo: Missolungi, l'epopea dell'assedio (1953), Karaiscakis (1956), Il processo di Kolokotronis e di Plaputos (1962), Ottone - la Monarchia (1963). La sua opera monumentale, La rivoluzione greca del 1821, lasciata incompleta a causa del veto imposto dalla dittatura che prese il potere nel 1967, fu portata a termine solo nel 1970.

Media


Non sono presenti media correlati