Questo sito contribuisce alla audience di

Frassinèlli, Carlo

tipografo ed editore italiano (Alessandria d'Egitto 1896-Torino 1983). Negli anni precedenti la seconda guerra mondiale, fu uno degli artefici del rinnovamento dello stile tipografico italiano con il suo Trattato di architettura tipografica (1940). Nel 1931 fondò a Torino l'omonima casa editrice, specializzata nella narrativa, che nel 1965 cedette i diritti delle proprie collane letterarie all'Adelphi, per essere poi (1985) acquistata dal gruppo Sperling & Kupfer.

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti