Questo sito contribuisce alla audience di

Gallén-Kallela, Akseli

pittore, illustratore e decoratore finlandese (Pori 1865-Stoccolma 1931). Studiò alla Scuola di Belle Arti di Helsinki e poi a Parigi, dove fu allievo di J. Bastien-Lepage. La sua attività attraversò un periodo simbolista che lo portò a semplificare il suo stile, caratteristico anche per i soggetti rappresentati, tratti dall'epopea nazionale del Kalevala. Nel 1900 decorò le volte del padiglione finlandese all'Esposizione Universale di Parigi con quattro affreschi sempre di argomento ispirato al Kalevala.