Questo sito contribuisce alla audience di

Gaspar, Enrique

commediografo spagnolo (Madrid 1842-Oloron, Francia, 1902). Rifiutò nelle sue commedie (La levita, 1868; El estómago, 1874) il sentimentalismo imperante a favore di un teatro realista, d'intonazione spesso satirica e pessimista. Negli ultimi anni coltivò un tipo di commedia ideologica d'influsso ibseniano (La eterna cuestion, 1895).

Media


Non sono presenti media correlati