Questo sito contribuisce alla audience di

Ghino di Tacco

gentiluomo senese del sec. XIII divenuto brigante di strada. Dante lo ricorda nella Divina Commedia (Purgatorio, canto VI) e Boccaccio ne fa il protagonista di una novella del Decameron.

Media


Non sono presenti media correlati