Questo sito contribuisce alla audience di

Giórgio III

re di Gran Bretagna e Irlanda (Londra 1738-Windsor 1820). Figlio maggiore del principe di Galles, Federico Luigi, e della principessa Augusta di Sassonia-Gotha, alla morte del padre (1751) divenne erede al trono, succedendo così al nonno Giorgio II. Il suo regno fu caratterizzato dal crescente scontento nelle colonie nordamericane a causa del rigido assoggettamento, soprattutto economico, della madrepatria Inghilterra. La loro indipendenza, la lunga lotta contro la Francia rivoluzionaria e contro Napoleone e le avvisaglie indipendentiste in India e in Irlanda contribuirono a rendere debole e impopolare il suo regno. Nel 1811 fu sostituito dal figlio, Giorgio IV, come reggente, a causa della sua infermità psichica che aveva cominciato a manifestarsi fin dal 1765.

Media


Non sono presenti media correlati