Questo sito contribuisce alla audience di

Gige

(greco Gýgēs; latino Gyges). Re di Lidia (ca. 685-653 a. C.), fondò la dinastia dei Mermnadi dopo aver ucciso Candaule, del quale era generale. Fu l'iniziatore della politica espansionistica verso Occidente, pur mostrandosi, come i suoi successori, rispettoso nei confronti del mondo greco. Morì combattendo contro i Cimmeri. Alla Lidia di Gige la tradizione antica fa risalire l'importante invenzione della moneta. La leggenda gli attribuì proverbiali ricchezze e un anello che lo rendeva invisibile.

Media


Non sono presenti media correlati