Questo sito contribuisce alla audience di

Giovanétti, Marcèllo

poeta italiano (Ascoli Piceno 1598-Roma 1631). Esercitò a Roma la professione legale e lasciò opere giuridiche. Una favola pastorale (Cilla, 1626) ma soprattutto la raccolta delle sue Poesie (1626) lo rivelano, tra i marinisti, poeta di squisita musicalità e sensibilità paesaggistica.

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti