Questo sito contribuisce alla audience di

Giovanni VII (imperatore bizantino)

Paleologo, imperatore bizantino (? ca. 1366-m. Athos ca. 1420). Figlio di Andronico IV, usurpò per pochi mesi (1390) il trono al nonno Giovanni V. Regnò poi associato allo zio Manuele II , rimanendo, dal 1399 al 1402, unico reggente a Costantinopoli durante la lunga assenza di Manuele, in viaggio in Occidente in cerca di aiuti contro i Turchi Ottomani. Giovanni VII nel frattempo chiese aiuto a Tamerlano al quale, dopo che ebbe sconfitto Bāyazīd I (Ankara 1402), Giovanni VII trasferì il tributo che precedentemente pagava al sultano. Di ritorno a Costantinopoli, Manuele II lo sconfessò e lo depose, inducendolo a farsi monaco.

Media


Non sono presenti media correlati