Questo sito contribuisce alla audience di

Giovanni de' Mèdici, detto delle Bande Nére

capitano di ventura (Forlì 1498-Mantova 1526). Figlio di Giovanni de' Medici e di Caterina Sforza, crebbe nella famiglia Salviati, essendo morti prestissimo i genitori. Condottiero di valore (Machiavelli vide in Giovanni de' Medici l'uomo capace di liberare l'Italia dagli stranieri), ebbe il noto soprannome dopo che mutò le bande da bianche in nere alla morte di Leone X. Fu al servizio del papa, dei Francesi, degli imperiali e ancora dei Francesi. Diresse l'esercito della Lega di Cognac, contro gli imperiali, ma il tentativo di fermarli fu vano; Giovanni de' Medici morì durante il combattimento per un colpo di colubrina e i Lanzichenecchi si aprirono la strada per Roma.

Media


Non sono presenti media correlati