Questo sito contribuisce alla audience di

Giustino II

imperatore bizantino (m. 578). Nipote di Giustiniano I, gli succedette nel 565 e si sforzò di continuarne la politica e di riparare al tempo stesso alla crisi economica e finanziaria che ne era stata inevitabile conseguenza. Durante il suo regno, i Longobardi iniziarono la conquista dell'Italia (568), i Persiani ripresero l'offensiva a Oriente (572), gli Avari attaccarono l'Impero da nord. Giustino II fu colpito nel 574 da una malattia mentale e da allora governarono per lui la moglie Sofia e il generale Tiberio, che sostenne la guerra coi Persiani e, adottato come figlio, gli succedette alla sua morte.

Media


Non sono presenti media correlati