Questo sito contribuisce alla audience di

Glaeser, Ernst

scrittore tedesco (Butzbach, Assia, 1902-Magonza 1962). È ricordato soprattutto per aver scritto Jahrgang 1902 (1928; Classe 1902) una delle più sentite prese di posizione dei giovani nei confronti della guerra, seguito da Frieden (1930; Pace), sul fallimento della rivoluzione. Anche nell'ultimo romanzo Glanz und Elend der Deutschen (1960; Splendore e miseria dei tedeschi) riprese la meditazione storico-sociale sul presente. Fu inoltre autore di saggi e lavori teatrali, tra cui Die deutsche Libertät (1948; La libertà tedesca). Visse in esilio in Svizzera per sei anni a partire dal 1933, rientrando nella Germania nazista nel 1939.

Media


Non sono presenti media correlati