Questo sito contribuisce alla audience di

Gourgaud, Gaspard, baróne

generale francese (Versailles 1783-Parigi 1852). Ufficiale di ordinanza dell'imperatore dal 1811, lo abbandonò dopo l'abdicazione e passò tra le guardie del corpo di Luigi XVIII. Nuovamente seguace di Napoleone durante i Cento Giorni, lo accompagnò all'isola di Sant'Elena dove scrisse sotto dettatura due degli otto volumi dei Mémoires pour servir à l'histoire de France sous Napoléon. Ritornato in Europa nel 1818, iniziò una campagna a favore di Napoleone; nel 1821 poté ristabilirsi in Francia, dove, dopo la rivoluzione del 1830, rientrò in servizio. Tenente generale e pari di Francia (1835), nel 1849 venne eletto all'Assemblea Legislativa.

Media


Non sono presenti media correlati