Questo sito contribuisce alla audience di

Gradenigo, Giusèppe

otorinolaringoiatra italiano (Venezia 1859-Treviso 1926). Dedicò importanti studi all'embriologia dell'orecchio, nonché alle malformazioni del padiglione auricolare e all'adenoidismo. Scoprì una sindrome, che da lui prese il nome, caratterizzata da otite media acuta seguita, dopo un periodo di 12-15 giorni, da violento dolore temporo-parietale e da paralisi del VI paio di nervi, dovuta ad ascesso extradurale interessante la rocca petrosa.