Questo sito contribuisce alla audience di

Graubner, Gotthard

pittore tedesco (Erbach 1930). Formatosi presso le Accademie di Dresda e di Düsseldorf, ha iniziato a esporre nel 1958 affiancandosi al gruppo Zero fino al 1960, anno in cui ha tenuto la sua prima personale a Düsseldorf. Nel 1969 è divenuto professore ordinario all'Accademia delle Arti Figurative di Amburgo; ha partecipato a Documenta 4 e 6 di Kassel (1968 e 1977), alla Biennale di San Paolo (1972) e alla Biennale di Venezia (1982). Graubner tratta il colore come elemento prioritario e lo applica, in genere su superfici piatte, in strati di differente trasparenza e intensità, riuscendo a ottenere effetti di grande profondità e suggestione. Pur collocandosi nella tradizione dei Colorfield painters, quali M. Rothko e M. Louis, se ne distacca per la sua pennellata estremamente personale e per la peculiarità strutturale delle sue tele.