Questo sito contribuisce alla audience di

Greco, Juliette

cantante e attrice francese (Montpellier 1927). Facendosi interprete di canzoni anticonformiste o dotate di insolito valore poetico, divenne nell'immediato dopoguerra la “musa degli esistenzialisti” interpretando nelle parigine di Saint-Germain-des-Près canzoni scritte da J. P. Sartre (La rue des blancs-manteaux), da R. Queneau (Je hais les dimanches; Si tu t'imagines) e da J. Prévert (Les feuilles mortes). Successivamente è passata a cantare nei più noti music-halls e ha svolto anche attività cinematografica, teatrale e televisiva. Nel 1982 ha pubblicato il romanzo Jujube. Nel 2001 è tornata al grande schermo con Belfagor - Il fantasma del Louvre di Jean-Paul Salomé.