Questo sito contribuisce alla audience di

Grigno

comune in provincia di Trento (49 km), 263 m s.m., 46,41 km², 2340 ab. (grignati), patrono: san Giacomo (25 luglio).

Centro della bassa Valsugana, situato al margine sinistro del fondovalle, sovrastato dalle pareti dolomitiche del Sasso Rosso. Fu dominio prima dei signori di Grigno, poi dei Castelnuovo (sec. XIV). Nel 1496 la giurisdizione di Grigno fu unita a quella di Ivano sotto la signoria dei Wolkenstein. In località Selva si possono visitare le grotte della Bigonda e quella del Calgeron, scavate nella dolomia. § L'economia locale si basa sull'agricoltura (ortaggi, frutta, cereali, patate e foraggi), l'allevamento bovino ed equino, e l'industria, attiva nei comparti caseario, metalmeccanico, delle materie plastiche, dei materiali da costruzione, del legno (produzione di imballaggi). Sviluppato il commercio e in espansione l'attività turistica.