Questo sito contribuisce alla audience di

Grumo Àppula

comune in provincia di Bari (20 km), 181 m s.m., 80,60 km², 12.431 ab. (grumesi), patrono: Madonna di Monteverde (ultima domenica di maggio) e san Rocco (quarta domenica di settembre).

Centro delle Murge, è compreso nel territorio del Parco Nazionale dell'Alta Murgia. L'abitato si è sviluppato intorno a un nucleo medievale. Durante la dominazione normanna fu nel feudo di Conversano, passando poi (sec. XIII) a Goffredo di Montefusco e ad altri feudatari. Venne saccheggiato dagli ungheresi (sec. XV) e nel sec. XIX divenne città regia.La parrocchiale (sec. XIV) conserva un dipinto di Carlo Rosa.§ L'economia è in prevalenza agricola (olive, uva, mandorle e ortaggi); la piccola industria è attiva nei settori tessile, dell'abbigliamento, dei serramenti e dell'arredamento.§ Nella frazione Mellitto è un'oasi protetta del WWF formata da cinque ettari di pineta matura con Pino d'Aleppo.