Questo sito contribuisce alla audience di

Guidarèlli, Guidarèllo

cavaliere e uomo d'arme ravennate, di famiglia originaria di Firenze. Nel 1468 fu fatto cavaliere dall'imperatore Federico III. Nel 1501, mentre era a Imola al serviziodi Cesare Borgia, fu ucciso a tradimento. La fama di Guidarelli è dovuta soprattutto alla mirabile statua sepolcrale eseguita nel 1525 da Tullio Lombardo (ora all'Accademia di Belle Arti a Ravenna).