Questo sito contribuisce alla audience di

Guisa, Enrico II, 5º duca di-

figlio cadetto di Carlo (Blois 1614-Parigi 1664). In un primo tempo fu destinato alla vita ecclesiastica; prese il titolo nel 1640 alla morte del fratello maggiore. Avendo cospirato contro Richelieu (1641), fu costretto a espatriare; ritornò in Francia nel 1643 alla morte di Luigi XIII. Dopo la rivolta di Masaniello i Napoletani gli offrirono il governo della Repubblica (1647), ma un anno più tardi gli Spagnoli lo fecero prigioniero. Liberato nel 1652, tentò invano la riconquista di Napoli (1654).