Questo sito contribuisce alla audience di

Gurdjieff, Georges Ivanovič

cultore di esoterismo russo (Aleksandropol, poi Leninakan, 1872-Parigi 1949). Fondò nel 1914 in Russia un gruppo di ricerca in cui l'insegnamento spirituale veniva alternato a discipline corporali (danze sacre). Si recò in seguito in Francia dove creò nel 1922 a Fontainebleau l'Institut pour le développement de l'homme. Ebbe notevole influsso sugli intellettuali del periodo fra le due guerre. Le sue teorie sono raccolte nelle opere: Récits de Belzébuth à son petit-fils e Rencontres avec les hommes remarquables.