Questo sito contribuisce alla audience di

Gustavino

pseudonimo del disegnatore e illustratore italiano Gustavo Rosso (Torino 1881-Milano 1950). Uno dei maggiori illustratori nel campo della letteratura per l'infanzia, sviluppò uno stile personale per libertà e scioltezza del segno grafico e inesauribile ricchezza di fantasia. Autore fecondo (lasciò ca. 9000 disegni), collaborò con caricature e disegni a vari periodici, oltre a quelli dedicati ai bambini (tra i quali soprattutto Il Corriere dei Piccoli), e fu assiduo illustratore di libri, ottenendo i risultati più felici nelle illustrazioni per le fiabe e i racconti medievali, in cui si avvalse d'una certa orchestrazione gotica desunta dalle tavole di G. Doré.